Produzione in crescita e sostenibilità: questi i temi emersi dall’annuale Vertice Mondiale del Latte, organizzato dal 23 al 26 settembre a Istanbul


Al World Dairy Summit 2019 di Istanbul, organizzato dalla FIL-IDF (Federazione Internazionale del Latte) hanno partecipato oltre 1000 persone provenienti da 65 paesi. Uno dei momenti cardine dell’evento è stata la presentazione del Rapporto sulla Situazione Lattiero casearia mondiale. L’annuale Rapporto è stato presentato dalla brillante quanto pragmatica Mélanie Richard, responsabile dell’Ufficio Economico del francese CNIEL (Centro Interpro‐ fessionale Lattiero caseario) preparato in collaborazione con i colleghi olandesi di Zuivel NL (Organizzazione Olandese della Filiera Lattiero casearia).

In complesso, l’annata 2018 e i primi mesi 2019 hanno fatto registrare un sostanziale equilibrio tra domanda e offerta, in un quadro di alta volatilità dei prezzi. Si evidenziano:

  1. un limitato sviluppo delle consegne e delle produzioni;
  2. una forte domanda dilatte magro in polvere e conseguente abbassamento degli stoccaggi;
  3. un commercio mondiale positivo che ha segnato + 5% nel 2018 con leggera flessione agli inizi 2019;
  4. un’alta volatilità dei prezzi causata dal divario dei prezzi tra polvere magra e burro, rimasto costante nel 2018 e in riavvicinamento agli inizi del 2019.

prod mondiale latteLa produzione mondiale di latte di tutte le specie è incrementata nel 2018 del 2,4% sui dati del 2017, raggiungendo le 864,1 milioni di tonnellate, di cui 703,3 di latte bovino (+2,1%), 125,9 di latte bufalino (+4,5%), 20 di latte di capra (+2,7%) e 10,7 di latte di pecora (+1,1).

Nel 2018, in termini di regioni lattifere l’Asia ha registrato il 31% della totale produzione di latte bovino, l’UE28 il 24%, l’America del Nord e Centrale il 18%, il Sud America il 9%, Altri Paesi Europei l’8%, l’Africa il 6% e l’Oceania il 4%. Forti gli incrementi asiatici e africani, che arrivano a 260 milioni di ton‐ nellate, pari al il 37% del totale, quando nel 2013 erano a 211 pari al 33% del totale.

Le consegne di latte bovino nel 2018 hanno raggiunto 445 milioni di tonnellate con un incremento medio del 1,3% sull’anno precedente e del 14,4% sul 2010. Nel 2018, le produzioni mondiali di burro furono 10,8 milioni di ton (+2,5% sul 2017), quelle di formaggio 20,3 (+2,1%), polvere di latte intero 4,9 (+0,4%), polvere di latte scremato 4,8 (‐0,7%).

 

Pin It